Filtra per

Categorie
Dimensioni
Colori
Fornitori
Di più... Di meno
Prezzo
BIOCOMPATIBILE ECOSOSTENIBILE
USO ALIMENTARE
MECCANICA POST LAVORAZIONE
MODELLI PLASTICI MOCKUP DESIGN
RESISTENZA TEMPERATURA
RESISTENZA RAGGI UV IDRAULICA EOLICO RINNOVABILI
AUTOMOTIVE AEROMOTIVE NAUTICA
DRONI
DOMOTICA ROBOTICA
POLICARBONATI-COPOLIESTERE-PBT-PMMA
CALCINABILE INVESTMENT CASTING
ARCHITETTONICI MODELLI RESTAURI
ALTA TEMPERATURA STAMPI TERMOFORMATURA
BIOMEDICO ARTI ARTIFICIALI TUTORI
PROTESICI BIOMECCANICA
IGNIFUGO
RESISTENZA CHIMICA
Filtro

POLICARBONATI-COPOLIESTERE-PBT-PMMA

POLICARBONATI -COPOLIESTERI-PBT-PMMA

In questo reparto sono inseriti tutti i tipi di filamenti base POLICARBONATI o COPOLIESTERI o PBT o PMMA già selezionati in base alla qualità, facilità di stampa, caratteristiche tecniche migliori.

POLICARBONATI:
I policarbonati (PC) sono un gruppo di polimeri termoplastici contenenti gruppi carbonati nelle loro strutture chimiche. I policarbonati utilizzati nell'ingegneria sono materiali resistenti e otticamente quasi trasparenti. Sono facilmente lavorabili, modellabili. A causa di queste proprietà, i policarbonati trovano molte applicazioni pratice in meccanica, biomedica, automotive, aeromotive.



COPOLIESTERI :
I copoliesteri mantengono la loro forza, trasparenza e altre proprietà meccaniche anche se esposti a una varietà di sostanze chimiche che in genere influiscono su altri materiali, come i policarbonati . Questo, oltre alla loro versatilità e flessibilità, consente ai produttori di utilizzarli in modo efficace nella progettazione di parti ad alto volume ea basso costo, nonché di componenti critici e più costosi.

Nel settore filamenti per stampa 3d è di fatto uno speciale copoliestere amorfo con una Tg (transizione vetrosa) di ben 75 °C ed oltre. In confronto, con un normale PLA dimostra una maggiore resistenza allo snervamento/allungamento di circa il 10% . Ha ottime proprietà di adesione strato ed è leggermente più morbido rispetto al PLA standard. E' adatto anche a contenere alimenti. Pertanto è possibile produrre contenitori tipo vaschette, vasi, tappi, bottiglie ecc.ecc. e, nel suo colore CLEAR (TRASPARENTE), anche con una notevole trasparenza al 97% ( con una speciale post-lavorazione).

PBT:
Il polibutilentereftalato ( PBT ) è un polimero termoplastico utilizzato come isolante nelle industrie elettriche ed elettroniche. È un polimero termoplastico (semi)cristallino e un tipo di poliestere. Il PBT è resistente ai solventi ed anche a moltissimi idrocarburi aromatici, si restringe molto poco durante la formatura, è meccanicamente robusto, resiste al calore fino a 150 °C. FILOPRINT tratta un tipo di PBT con insieme il POLICARBONATO chiamato appunto PC/PBT che ne migliora di fatto la resistenza meccanica e di temperatura.


PMMA:
Il poli (metilmetacrilato) (PMMA) appartiene a un gruppo di materiali chiamati tecnopolimeri. È un termoplastico trasparente chiamato anche comunemente PLEXIGLASS. Sebbene non sia un tipo di vetro familiare a base di silice, la sostanza, come molti materiali termoplastici, è spesso tecnicamente classificata come un tipo di vetro, in quanto è una sostanza vetrosa non cristallina, da cui la sua occasionale designazione storica come vetro acrilico. Chimicamente è il polimero sintetico del metacrilato di metile. Il PMMA è un'alternativa economica al policarbonato (PC) quando la resistenza alla trazione, alla flessione, alla trasparenza, alla lucidabilità e alla tolleranza ai raggi UV sono più importanti della resistenza all'impatto, alla resistenza chimica e al calore.

Questo materiale viene comunemente stampato in 3D per realizzare oggetti che poi possono essere trattati in post-lavorazione con cartavetra a grana sempre più fina per poi essere lucidato con la pasta abrasiva da carrozzieri per rendere le superfici praticamente trasparenti al 98%. Per capire in pratica è lo stesso materiale che viene usato per realizzare i “vetri” dei fanali delle auto. Molto resistente ai raggi UV e facilmente lavorabile per foratura, filettatura.