RESINA CERAMICA USO GIOIELLERIA PROTOTIPIA PRODUZIONE MONILI
  • RESINA CERAMICA USO GIOIELLERIA PROTOTIPIA PRODUZIONE MONILI
  • RESINA CERAMICA USO GIOIELLERIA PROTOTIPIA PRODUZIONE MONILI
  • RESINA CERAMICA USO GIOIELLERIA PROTOTIPIA PRODUZIONE MONILI
  • RESINA CERAMICA USO GIOIELLERIA PROTOTIPIA PRODUZIONE MONILI
  • RESINA CERAMICA USO GIOIELLERIA PROTOTIPIA PRODUZIONE MONILI
  • RESINA CERAMICA USO GIOIELLERIA PROTOTIPIA PRODUZIONE MONILI
  • RESINA CERAMICA USO GIOIELLERIA PROTOTIPIA PRODUZIONE MONILI
  • RESINA CERAMICA USO GIOIELLERIA PROTOTIPIA PRODUZIONE MONILI
  • RESINA CERAMICA USO GIOIELLERIA PROTOTIPIA PRODUZIONE MONILI

RESINA TETHON3D CERAMICA

450,00 €
Tasse incluse

Personalizzazione del prodotto

Non dimenticare di salvare la tua personalizzazione per poter riempire il carrello

  • Max. 250 caratteri
Dimensione
Colore
  • Natural
Quantità
100% pagamenti sicuri
0 recensioni

ATTENZIONE:  CONSEGNA IN 7 GIORNI LAVORATIVI

Resina Tethon3D ceramica porcelite 1L

Porcelite® di Tethon3D ti consente di creare complesse parti in ceramica utilizzando la tua stampante 3D SLA o DLP.

Queste parti possono quindi essere cotte utilizzando un forno apposito industriale e possono essere smaltate allo stesso modo degli oggetti in ceramica tradizionali per produrre parti finite.

Porcelite® è una resina infusa con polvere di ceramica. Gli oggetti stampati con questa resina possono poi essere smaltati e ricotti producendo oggetti in ceramica finiti. Porcelite® può essere utilizzato per realizzare oggetti in ceramica colorata con dettagli molto fini ed intricati.

RESINA_CERAMICA_1KG
5 Articoli

Scheda tecnica

MODALITA DI ACQUISTO
PREZZI IN CARRELLO IVA INCLUSA
FLACONE
1 KG

ATTENZIONE CONSEGNA IN 7 GIORNI LAVORATIVI

Resina Tethon3D ceramica porcelite 1L

Porcelite® di Tethon3D ti consente di creare complesse parti in ceramica utilizzando la tua stampante 3D SLA o DLP.

Queste parti possono quindi essere cotte utilizzando un forno apposito industriale e possono essere smaltate allo stesso modo degli oggetti in ceramica tradizionali per produrre parti finite.

Porcelite® è una resina infusa con polvere di ceramica. Le parti vengono stampate allo stesso modo delle altre resine, ma devono quindi essere cotte utilizzando un forno per bruciare la resina e produrre parti completamente in ceramica. Questi oggetti possono poi essere smaltati e ricotti producendo oggetti in ceramica finiti. Porcelite® può essere utilizzato per realizzare oggetti in ceramica colorata con dettagli molto fini ed intricati.

Porcelite ® è una resina ceramica induribile ai raggi UV. Questa resina fotopolimerizzabile in porcellana è adatta per stampanti 3D che utilizzano tecnologie SLA, DLP o CLIP con lunghezze d'onda UV comprese tra 350 e 405 nM.

Porcelite è ideale per oggetti che richiedono dettagli ad alta risoluzione o elevata tolleranza al calore. È in grado di stampare con uno spessore di strato di 25 micron.

Il ritiro è di circa il 14% negli assi X, Y e Z equivalenti (a seconda della geometria del pezzo). Dopo la cottura, gli oggetti possono essere smaltati con smalti disponibili in commercio. Gli oggetti smaltati sono adatti al cibo, al microonde, al forno, alla lavastoviglie e al congelatore.

Le applicazioni per la stampa 3D Porcelite includono produzione specializzata, automobilistica, aerospaziale, ingegneria, architettura, design e altro ancora.

* E' importante notare che le parti stampate sono fragili dopo la cottura e devono essere smaltate per migliorare la durezza.

ELENCO COMPATIBLITA' STAMPANTI

Asiga - B9 Creator – Carbon Ceramaker (Crema 3D)

Ember (Autodesk) - Envision Tec - Modulo 1+ - Form 2 (Formlabs) - Gizimo3D

Kudo Titan – Lithoz - Moonray (SprintRay) - Morfeo

Old World Labs - Stampante Peachy - XYZ Nobel - Duplicatore Wanhao D7

IMPOSTAZIONI STAMPANTE

1. Porcelite funziona con la maggior parte delle impostazioni calcinabili per SLA / DLP 3D

2. Aumentare l'esposizione porterà a risultati migliori. Impostazioni con l'estensione tempi di esposizione più lunghi, si traduranno in oggetti con risoluzione dettagli migliore

3. È possibile utilizzare impostazioni flessibili per le parti delicate.

4. Il tempo medio di polimerizzazione del primo strato è di 15 secondi.

5. Il livello medio di masterizzazione è di 10 secondi.

6. Il livello generale medio è di 8 secondi.

SUGGERIMENTI PER LA STAMPA

1. Porcelite è più pesante della maggior parte delle resine per stampa 3D. Potrebbe essere necessario aumentare le dimensioni del contatto supporti. L'aumento della densità dei supporti garantirà anche a stampa riuscita.

2. Pulisci la tua piattaforma di stampa con alcol isopropilico. Questo assicura che non ci siano residui sulla piattaforma di costruzione che potrebbero interferire con Porcelite che si attaccherà alla piattaforma di costruzione.

3. Grattare la piastra di costruzione. Porcelite è più pesante della maggior parte delle resine per stampa 3d e potrebbe essere necessaria una superficie ruvida per aderire alla piattaforma di stampa.

4. Aumentare il tempo di esposizione complessivo della macchina se l'oggetto lo permette attenendosi alla piattaforma di costruzione.

FINITURA STAMPA INDURIMENTO

1. Rimuovere l'oggetto dal letto di costruzione tagliando i supporti. (Raschia la base e il resto dei supporti oltre la piastra di costruzione in un secondo momento con il raschietto per vernice metallica.)

2. Immergere l'oggetto in alcool isopropilico per non più di dieci minuti. (ATTENZIONE: potrebbero verificarsi deformazioni se inzuppati troppo a lungo).

3. Polimerizzare 1-8 ore in una scatola di luce UV. Ruota ogni ora. Indurimento più lungo richiesto per uno spessore maggiore oggetti solidi. Il tempo di polimerizzazione può essere uguale al tempo di stampa.

4. Rimuovere i supporti (opzionale - vedere istruzioni per la cottura).

5. Sabbia e segni di supporto della lima sulla stampa, se necessario. (La levigatura è più facile non cotta rispetto a dopo aver fatto la procedura di FIRING - VEDI NOTA ALLEGATA PDF.)

6.Utilizzare il raschietto per pittura in plastica per rimuovere la resina depositata dal fondo del serbatoio resina.

7. Filtrare Porcerlite inutilizzata e sedimenti attraverso un colino da cucina.

8. Prendere la Porcelite filtrata e versarla nuovamente nella bottiglia originale di Porcelite.

9. Agitare la bottiglia di Porcelite per remixare.

ISTRUZIONE PER LA COTTURA POST STAMPA (FIRING)

Porcelite dovrebbe essere cotta sul cono 6-7 fino al cono 10 (2250-2300F) per l'indurimento del corpo, ma può essere messa i FIRING ( COTTURA) a un minimo di cono 3 (2130 F). La cottura in bisquit (prima cottura dopo il processo di stampa) deve essere eseguita in un ambiente ossidato. Non utilizzare un ambiente di cottura di riduzione per la bisque di Porcelite

La porcelite si restringe durante la cottura. Le parti si ridurranno tra il 13% e il 17%. Questo dipende dalla geometria della parte e lo spessore dello strato.

SEGUIRE CON MOLTA ATTENZIONE LE INDICAZIONI PER LE PROCEDURE DI FIRING NEL FILE PDF SCARICABILE DALLA SEZIONE “DOCUMENTI ALLEGATI”

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.