POROLAY GEL-LAY ø 1,75 MM

Nuovo prodotto

PREZZI IN CARRELLO IVA INCLUSA  - ATTENZIONE: QUESTO PRODOTTO E' VENDUTO SIA A MULTIPLI DI 10 METRI CHE IN MATASSINA NON IN BOBINA DA 250 GRAMMI

Maggiori dettagli

12 Articoli

In stock

45,63 € tasse incl.

Scheda tecnica

PesoMATASSINA NON IN BOBINA 250 GR NETTO
Composizionepolimero aromatico termoplastico

Dettagli

Modalità di acquisto - Prezzi in carrello IVA INCLUSA

E' Possibile acquistare questo prodotto solo in metri (MULTIPLI DI 10 MT). Esempio: se nel campo quantità si inserisce 1 significa che sarà acquistato 10 mt di filamento per quel colore scelto. Se si inserisce 2 sarà acquistato 20 mt e cosi via. ATTENZIONE: LA MATASSINA NON IN  BOBINA E' DISPONIBILE SOLO NEL PESO MAX DI 250 GRAMMI

POROLAYGEL – ELASTOMERO CON PVA SOLUBILE IN ACQUA

POROLAY GEL. Si tratta di un nuovo filamento che ha caratteristica gelatinosa. Questo materiale è costituito da un polimero in gomma elastomerica e componente di base in PVA. Ciò significa che parte di tale filamento è solubile in acqua. Una volta che questo materiale è stampato, può essere lasciato in ammollo in acqua, la componente PVA si scioglie e il polimero in gomma rimane come oggetto di consistenza microporosa. La caratteristica gelatina di questo materiale lo rende ideale per la stampa di arti artificiali o parti del corpo, ad esempio per robotica, animali marini, materiali che necessitano di morbidezza flottante e gelatinosa e tutti gli altri oggettimorbidosi” come caracters cinematografici, oggetti ludici ecc.ecc. . POROLAY GEL è anche molto adatto per l'uso in bio-meccanica ed oggetti che devono galleggiare.

DESCRIZIONE

POROLAY è il nome di una serie di filamenti 3D. Questa nuova e rivoluzionaria linea, consiste in filamenti schiumosi, feltrosi e con una struttura porosa.

La linea POROLAY si compone di quattro diversi tipi di filamento: LAY-FELT, LAY-FOMM (40 & 60) e GEL-LAY.

LAY-FELT è un materiale la cui consistenza è simile al feltro.

LAY-FOMM e GEL-LAY invece sono rispettivamente schiumoso e gelatinoso.

La composizione dei filamenti POROLAY è costituita da due materiali diversi: una componente funzionale, per esempio un elastomero (cioè gommoso) e un componente solubile, per esempio il PVA.

Nota: i filamenti POROLAY sono appositamente progettati per uso sperimentale e se ne consiglia l’uso ad utenti esperti o che già hanno conoscenza di tali filamenti!!



GEL-LAY

POROLAY GEL-LAY ha quindi una caratteristica gelatinosa. Il vostro oggetto stampato con GEL-LAY sarà forte e rigido, ma dopo il risciacquo con l'acqua, l'oggetto diventerà micro-poroso ed elastico.

Come materiale gelatinoso (da cui il suo nome) offre molteplici applicazioni nel mondo della stampa 3D per creare oggetti morbidi. Questa dualità tra elasticità e solubilità in acqua di una parte lo rende un filamento estremamente versatile, essendo molto adatto per l'uso in biomeccanica e oggetti a contatto con l'acqua (specialmente progettati per oggetti galleggianti).

L'oggetto stampato con Gel-Lay sarà un filamento rigido e rigido (anche se leggermente flessibile), ma dopo averlo bagnato con acqua diventa oggetto elastico (microporoso). Gel-Lay è uno dei più recenti filamenti sperimentali oggi della stampa 3D.

Il filamento Gel-Lay è ottimale per la stampa di oggetti morbidi grazie alla deformazione di trascurabile durante la stampa. È importante sottolineare che i pori non sono visibili ad occhio nudo. Gli oggetti stampati con Gel-Lay si possono bagnare con acqua ed anche con una moltitudine di liquidi come olio, glicerina, inchiostri, soluzioni saline, liquidi ionici e divenire quindi elettricamente conduttivi.

Per il maggior risultato della massima flessibilità dell'oggetto stampato, si consiglia di immergere la stampa in una bacinella di acqua da 1 a 4 giorni.

Questo filamento non necessita di un letto di stampa riscaldato.

Temperatura di stampa: 225° - 235° C

FILOPRINT raccomanda temperature della stampante.
Estrusione Temp: 225° - 235° C

Piattaforma Temp: lettino riscaldato non richiesto - Tuttavia si può stampare su un letto di 40ºC - 50ºC
Materiale su piattaforma: Consigliato nastro blu per perfetta adesione o tappetino LOKBUILD

GEL-LAY può essere stampato con parametri simili a quelli del PLA, non è necessaria base riscaldata.
L'oggetto appena stampato risulterà duro. Il materiale va quindi posto in acqua, preferibilmente da uno a quattro giorni. Più sottile è l'oggetto, più breve è il tempo di risciacquo. Anche bassi valori di infill in fase di stampa, riducono i tempi di risciaquo.
In acqua la componenti solubile si dissolve e la struttura porosa rimane.
I micropori sono così piccoli (micron) che non si vedono ad occhio nudo. Le proprietà del materiale (spugnoso, fibroso, gelatinoso) sono fortemente influenzate dalla quantità di umidità. In sostanza gli oggetti quando sono asciutti sono più duri, quando sono in acqua sono molto più morbidi. Questo è dovuto alle molecole di acqua presente nei pori che riduce l'attrito.

Come pulire le stampe in acqua:
- Risciacquare delicatamente e lasciare in ammollo in acqua calda, con un po' di pazienza si otterrano buoni risultati.
- Dopo un giorno il materiale diventa più morbido, dopo tre giorni ogni residuo di PVA dovrebbe essere sparito.
- Mescolare e cambiare spesso l'acqua.
- È possibile ridurre il tempo di lavaggio utilizzando un pulitore ad ultrasuoni.
- L'acqua residua può essere rimossa dall'oggetto rapidamente utilizzando un asciugacapelli.
- Ripetere più volte le varie fasi: risciacquare in acqua pulita → lasciare in ammollo e attendere → asciugare.
- I residui di PVA sono oleosi al tatto, assicurarsi di eliminare tutti i residui.

Se l'oggetto stampato viene immerso in liquidi diversi dall'acqua, le proprietà del materiale possono essere modificate di conseguenza. Attraverso l'uso di soluzioni ioniche o saline, il materiale può essere reso conduttivo. Interessante anche l'uso di inchiostri o oli.

I filamenti Poro-Lay vanno conservati al riparo dall'umidità. Se il filamento con il tempo assorbe troppa umidità, per ottenere buoni risultati occorre asciugarlo in forno alla temperatura di 80 °C per 4 o 5 ore.

Data la diversità degli ugelli presenti sul mercato è difficile dare un consiglio sulla temperatura di utilizzo del materiale. I dati pubblicati, forniti dai produttori, servono solo come riferimento iniziale, la regolazione va raffinata per trovare le impostazioni ottimali in base al proprio setup di stampa.

FILMATO CONSIGLI STAMPA:    CLICCA QUI 

Reviews

No customer reviews for the moment.

Write a review

POROLAY GEL-LAY ø 1,75 MM

POROLAY GEL-LAY ø 1,75 MM

PREZZI IN CARRELLO IVA INCLUSA  - ATTENZIONE: QUESTO PRODOTTO E' VENDUTO SIA A MULTIPLI DI 10 METRI CHE IN MATASSINA NON IN BOBINA DA 250 GRAMMI

Scarica