POM-C AH/SD POLIOSSIMETILENE ø 1,75 MM

Nuovo prodotto

PREZZI IN CARRELLO IVA INCLUSA  - ATTENZIONE: QUESTO PRODOTTO E' VENDUTO SIA A MULTIPLI DI 10 METRI CHE IN BOBINA DA 200 GRAMMI.

ATTENZIONE: I TEMPI DI CONSEGNA PER LA BOBINA DA 200 GRAMMI SONO DI CIRCA 15 GIORNI LAVORATIVI - per le matassine a multipli di 10 metri nessuna dilazione di consegna

Maggiori dettagli

2 Articoli

In stock

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

64,66 € tasse incl.

Scheda tecnica

Peso200 GRAMMI NETTO
ComposizionePOLYACETAL COPOLYMER POLIOSSIMETILENE

Dettagli

Modalità di acquisto - Prezzi in carrello IVA INCLUSA

E' Possibile acquistare questo prodotto solo in metri (MULTIPLI DI 10 MT). Esempio: se nel campo quantità si inserisce 1 significa che sarà acquistato 10 mt di filamento per quel colore scelto. Se si inserisce 2 sarà acquistato 20 mt e cosi via. ATTENZIONE: PER LA VENDITA IN BOBINA DA 200 GRAMMI.

ATTENZIONE: I TEMPI DI CONSEGNA PER LA BOBINA SONO DI CIRCA 15 GIORNI LAVORATIVI - per le matassine a multipli di 10 metri nessuna dilazione di consegna

POM - C / AH-SD

Il poliossimetilene (POM) è un polimero cristallino costituito da catene in cui si ripetono un gruppo metilene e un atomo di ossigeno (questo blocco si chiama appunto ossimetilene), che fornisce una materia plastica di alta resistenza ed a costo relativamente basso. La materia prima di questo semilavorato Delrin POM C (PoliOssiMetilene) è ottenuto per copolimerizzazione, l’elevato grado di cristallinità del copolimero di acetale determina in essa buone proprietà fisiche.

I prodotti derivati possiedono grandi valori di resistenza meccanica, tenacità, durezza, rigidità, stabilità dimensionale dovuta allo scarso assorbimento di umidità, stabilità termica e un buon comportamento elettrico e dielettrico.

Ha ottime proprietà di scorrimento e ridotto valore di attrito statico e dinamico. La lavorazione ad esportazione di trucioli di questo materiale è effettuabile con utensili di taglio di tipo comune.

POM-C è facile da stampare con temperature di Hot-End facilmente raggiungibili da qualsiasi stampante 3D FDM/FFF. (vedi nota stampa a fondo pagina) e senza particolari accorgimenti.

Facilmente saldabile tra se stesso riscaldando semplicemente le superfici da unire, la saldatura mediante adesivi è sconsigliata data la presenza di solventi che attaccano la resina, giunti meccanici con elevata resistenza possono essere effettuati mediante collegamenti forzati, chiodature o filettature. Le resine acetaliche non sono

attaccate da composti organici quali alcooli, eteri, glicoli, idrocarburi, chetoni e saponi, mentre non hanno resistenza ad acidi forti e agenti ossidanti, anche a temperatura ambiente. Buona resistenza ai raggi UV di media e bassa concentrazione.

UTILIZZI: Utilizzato in gran parte dei settori industriali, meccanica, tessile, automobilistica (pezzi di carburatori destinati al contatto con nafta o benzina), meccanica di precisione, elettronica ed elettrotecnica.

E' Noto anche con i nomi commerciali di Delrin, Tecaform, Kepital, Kematal e Ertacetal.

Gli utilizzi delle resine acetaliche (nome del prodotto finito formato da poliossimetileni) sono particolarmente adatti a prendere il posto di parti metalliche di precisione (ingranaggi per orologi), leve, cuscinetti, viti, raccorderie per tubi, cerniere, attrezzature da sub, parti di valvole per erogare acqua calda e fredda.

  • Atossico

  • Stabilità dimensionale elevata

  • ottima lavorabilità (tornitura - fresatura)

  • ottime proprietà meccaniche

  • Limitata resistenza agli agenti chimici

    Nello specifico il POM-C è un filamento Semi-cristallino POM-copolimero con buone proprietà fisiche. Basso assorbimento di umidità, buona reistenza alla fatica e rigidità elevata. Facile da lavorare, possiede una notevole stabilità e produce oggetti con forme molto stabili a tolleranze strette.

POM-C possiede buone caratteristiche di scorrimento ed è utilizzabile per contenere alimenti.

Denominazione chimica: Poliossimetilene (copolimero)
Abbreviazione DIN: POM
Colore, Additivi: bianco opaco
Caratteristiche:
- elevata resistenza meccanica
- resistente agli agenti sanificanti
- rigido
- alta tenacità
- isolamento elettrico molto buono
- buona lavorabilità
- buone proprietà di scorrimento e usura
- difficilmente incollabile


Applicazioni in genere:
- ingegneria meccanica
- tecnologia di convogliamento e movimentazione
- ingegneria di precisione
- industria automobilistica
- tecnologia alimentare
- ingegneria elettrica
- elettrodomestici
- tecnologia medicale

Questo materiale si caratterizza attraverso una serie di proprietà che lo pongono come soluzione alternativa per sostituire alcuni metalli come acciaio, ottone, alluminio in molti componenti meccanici.
Il
POM-C è fisiologicamente inerte, si usa molto in ambito alimentare anche come contenitore di liquidi fino a 80 °C.
Poiché l'assorbimento d'acqua è quasi nullo, la precisione dimensionale e la stabilità meccanica è superiore a quella dei poliammidi.

Nel caso del nostro filamento, la resina poliacetalica è stata “caricata” con una versione chiamata POM-AH/SD, le cui proprietà meccaniche, la durezza e la stabilità aumentano. Migliora anche la resistenza all'usura.

Le principali caratteristiche della Resina Acetalica sono:

  • Elevata resistenza meccanica, rigidità e durezza

  • Eccellente duttilità e tenacia

  • Buona stabilità dimensionale

  • Bassa igroscopicità (Basso assorbimento d’acqua e quindi buona stabilità dimensionale anche in ambienti umidi)

  • Buone proprietà di scorrimento e resistenza all’usura

  • Buona lavorabilità alle macchine utensili

  • Buone proprietà dielettriche e di isolamento elettrico

  • Fisiologicamente inerte (idoneo al contatto con alimenti e liquidi fino a 80°C)

  • Buona resistenza ad una vasta gamma di sostanze chimiche, compresi molti solventi

Il POM-C viene utilizzato per la fabbricazione di:

  • boccole in ambienti umidi o bagnati

  • ingranaggi

  • rulli

  • leve

  • camme

  • particolari di pompe

Resistenza specifica superficie

La resistenza superficiale specifica è una misura della capacità di sopportare corrente superficiale che lungo la superficie di un componente di plastica stampata. Questa caratteristica dipende in gran parte dalle condizioni ambientali e del provino. Fattori quali umidità, contaminazione della superficie, la dimensione del campione e la forma e la disposizione degli elettrodi svolgono un ruolo decisivo. Le proprietà elettrostatiche di materie plastiche dipendono dalla resistenza superficiale specifica del materiale e sono classificate secondo DIN EN ISO 61340-5-1.

Isolante
Offre resistenza superficiale nell'intervallo sopra 10 ^ 12 Ohm. Questo gruppo comprende tutti i polimeri termoplastici non modificate nel nostro portafoglio prodotti.

Staticamente dissipativo
Staticamente dissipativo è il termine usato per descrivere la plastica che hanno una resistenza di superficie compresa tra 10 ^ 9 e 10 ^ 12 Ohm.

Staticamente conduttivo
Materie plastiche la cui conducibilità compresa nel range 10 ^ 6-10 ^ 9 Ohm sono in grado di dissipare le cariche statiche.

COME STAMPARE IL POM-C

TEMPERATURA DI STAMPA: MINIMO 210 °C - 220 °C

TEMPERATURA LETTO DI STAMPA: MINIMO 70 °C - 90 °C

VELOCITA DI STAMPA: 30-40 MM/S

DIAMETRO NOZZLE MINIMO : 0,4 MM

I principali possibili problemi di stampa per questo tipo di filamento tecnico POM sono 2 :

1) Aderenza al piano

2) Temperature in relazione alla velocità di stampa

SI CONSIGLIA VIVAMENTE DI UTILIZZARE UNA STAMPANTE CHIUSA CON CAMERA CALDA A MINIMO 50 °C  

Per i parametri di stampa SI CONSIGLIA DI STAMPARE A RISOLUZIONE a 0,1 mm - Risoluzioni superiori possono provocare fenomeni di CRACKING fra i layer

MACCHINA DI RIFERIMENTO TEST DI STAMPA "RISE N2 PLUS"

Si consiglia una velocità di stampa lentissima (a meno di quella usata con materiali come i GOMMOSI TPE) e cioe' 1200 mm/min

Temperatura estrusore: circa 230 °C

Temperatura del piano: circa 80 °C

Per far aderire al piano in ALLUMINIO ( non usare vetro ne tappetino ne nastri vari) applicare un buon strato di lacca tipo speciale  3dlac

Oltre a questo un applicare un riempimento INFILL di 25 % con 2 layer di perimetro.

Dai test condotti dal laboratorio LAB2SHARE di Genova sono emersi i seguenti suggerimenti di stampa:

Si Richiede :

– piano perfettamente allineato

– temperatura piano consigliata 80 gradi °C

– temperatura hot-end 230 gradi °C

– aderenza al piano con lacca specifica molto forte

– brim espanso e "spesso" (20 skirt e skirt layer 3 minimi)

– velocità di stampa ultra bassa 1200 mm/min

– camera riscaldata minimo 50 gradi reali


Con ulteriori accorgimenti di setup slicing siamo arrivati da 0,3 mm a 0,1 mm.

Il materiale una volta imposto si comporta molto

bene anche se l'adesione al piano e' molto critica.

Aumentando la temperatura il materiale cambia colore da "bianco" a marrone - (verso i 250 gradi si brucia diventando di color marrone).

Si può definire come un materiale particolare, sicuramente interessante ma complicato da stampare.

ATTENZIONE: queste sono indicazioni di massima che potrebbero variare fra modello e modello di stampante 3D

Reviews

No customer reviews for the moment.

Write a review

POM-C AH/SD POLIOSSIMETILENE ø 1,75 MM

POM-C AH/SD POLIOSSIMETILENE ø 1,75 MM

PREZZI IN CARRELLO IVA INCLUSA  - ATTENZIONE: QUESTO PRODOTTO E' VENDUTO SIA A MULTIPLI DI 10 METRI CHE IN BOBINA DA 200 GRAMMI.

ATTENZIONE: I TEMPI DI CONSEGNA PER LA BOBINA DA 200 GRAMMI SONO DI CIRCA 15 GIORNI LAVORATIVI - per le matassine a multipli di 10 metri nessuna dilazione di consegna

Scarica