PCL POLICAPROLATTONE USI BIOMECCANICA BIOMEDICA PROTESI ALIMENTI
  • PCL POLICAPROLATTONE USI BIOMECCANICA BIOMEDICA PROTESI ALIMENTI
  • PCL POLICAPROLATTONE USI BIOMECCANICA BIOMEDICA PROTESI ALIMENTI
  • PCL POLICAPROLATTONE USI BIOMECCANICA BIOMEDICA PROTESI ALIMENTI
  • PCL POLICAPROLATTONE USI BIOMECCANICA BIOMEDICA PROTESI ALIMENTI
  • PCL POLICAPROLATTONE USI BIOMECCANICA BIOMEDICA PROTESI ALIMENTI
  • PCL POLICAPROLATTONE USI BIOMECCANICA BIOMEDICA PROTESI ALIMENTI

PCL 100 POLICAPROLATTONE ø 1,75 MM

10,99 €
Dimensione
Colore
  • Bianco
Quantità

PRINCIPALI UTILIZZI DEL PCL 100 ELOGIAM 

PCL 100 è perfetto in applicazioni per la ricerca su trachea artificiale, materiali intelligenti, scaffold per ingegneria tissutale, impianti bioriassorbibili, impianti caricati con farmaci e altre applicazioni all'avanguardia.  Facilan ™ PCL 100 è utilizzato per il bioprinting
Facilan ™ PCL 100 è molto flessibile e resistente con una temperatura di transizione vetrosa di -60 ° C e una temperatura di stampa di circa 120 ° C. I

PCL 100 ha una straordinaria adesione tra gli strati che si traduce in un grande miglioramento della resistenza all'urto, resistenza, durata e stampabilità. PCL100 può essere rimodellato dopo la stampa 3D in acqua con una temperatura di 55 ° C.

  • Sicurezza:  Tutela Garantita con la legge Privacy Sicurezza: Tutela Garantita con la legge Privacy
  • Politiche per le spedizioni: Massima velocità al minor costo possibile! Politiche per le spedizioni: Massima velocità al minor costo possibile!
  • Politiche per Customer Care:  Chat On-line e Linea Telefonica dedicata Politiche per Customer Care: Chat On-line e Linea Telefonica dedicata

PCL 100 ELOGIAM POLICAPROLATTONE

Il policaprolattone (PCL o PLC) è un polimero semicristallino sintetico biodegradabile.

Essendo dotato di buone caratteristiche di biocompatibilità e di un'elevata stabilità termica, è molto utilizzato nel campo delle applicazioni biomedicali; ha inoltre una buona resistenza nei confronti del cloro, dell'olio, dell'acqua e dei solventi in genere.

Il policaprolattone PCL ha una temperatura di fusione di 59-64 °C e una temperatura di transizione vetrosa vicina ai -60 °C: quest'ultima è particolarmente bassa rispetto ad altri polimeri bioriassorbibili usati per applicazioni biomediche. La temperatura di decomposizione è pari a 360 °C.

Gli oggetti stampati in 3D con PCL 100 sono resistenti a sollecitazioni e pressioni con limiti simili al PLA a temperatura ambiente, ma si ammorbidiranno se scaldati alla temperatura di circa 60 °C.

Questo polimero è spesso usato come additivo per migliorare le caratteristiche di lavorazione e le proprietà di resine; può essere inoltre mescolato con l'amido per abbassarne il costo relativo ed aumentarne la biodegradabilità.

Il PCL si degrada per idrolisi a causa della presenza all'interno della sua struttura di legami esteri; dato che lo stesso meccanismo di degradazione avviene nel corpo umano in condizioni fisiologiche, questo materiale ha ricevuto una particolare attenzione per la realizzazione di dispositivi impiantabili. In particolare, il policaprolattone è utilizzato per la realizzazione di impianti di lunga durata, a causa della sua più lenta degradazione rispetto al polilattide. Il suo utilizzo all'interno del corpo umano, ad esempio come elemento di rilascio di sostanze, come sutura o come elemento di adesione, è approvato dalla FDA.

Negli ultimi anni l'uso di questo polimero ha trovato largo impiego, una volta disciolto in cloroformio, con la tecnica dell'elettrospinnig (FDA).



PCL POLICAPROLATTONE prodotto dalla 3D4MAKERS è conforme alle normative europee CE n 1935/2004 e CE n 10/2011 in materia di materiali ed oggetti di plastica che entrano in contatto con gli alimenti.

Per capire meglio le operazioni da fare per la modellazione post-stampaggio si prega

visionare il filmato in link ( produzione Esun ma stessa procedura termica di modellabilità) :   CLICCARE QUI


Il basso punto di fusione di questo filamento è la caratteristica principale, che ne rende possibile la malleabilità e la trasformazione.

Caratteristiche Materiale:

Biodegradabile

Elastico

Possibilità di modellare a mano l’oggetto stampato in 3D scaldandolo con acqua calda


Il peso molecolare secondo le norme ASTM del PCL è:
Mn GPC, THF, 25 dg celsius 47500 +/- 2000
Mw GPC, THF, 25 dg celsius 84500 +/- 1000
Mz GPC, THF, 25 gd Celsius 130000 +/- 5000
Polidispersità (Mw / Mn) 1,78
Numero CAS 24980-41-4
Purezza> 100%

Il PCL POLICAPROLATTONE è realizzato con materia prima di primissima qualità della ELOGIAM ™. Eccezionale resistenza all'idrolisi e stabilità termica significa che può prendere il calore. Gli elastomeri usati come materia prima vengono selezionati per alcuni dei compiti più difficili in cui la durata e l'affidabilità delle prestazioni in ambienti critici. Sottoposto agli ambienti più difficili, tra cui il calore, il freddo, l'usura, lo stress e sostanze chimiche, il PCL non deve solo sopravvivere, ma anche sopportare per lungo tempo tutti questi attacchi. Il prodotto Capa ™, sia per TPU o del cast elastomeri, migliorano significativamente le proprietà delle prestazioni che mantengono il prodotto stampato in 3D in buona forma per una lunga durata di uso senza problemi.

PCL 100 ELOGIAM ™ migliora le proprietà dei prodotti finali di base TPU, quali guarnizioni, O-ring e guarnizioni di tenuta, che richiedono prestazioni robuste sotto pressione. Per gli elastomeri del cast Capa ™ si raggiunge il massimo in termini di durezza, durata e flessibilità necessarie per l'affidabilità delle prestazioni in applicazioni dell'oggetto stampato. Ciò include anche rulli industriali, schermi minerari e prodotti premium finali, come scarpe sportive e paraurti uso Automotive.

Informazioni tecniche:

Policaprolattone (PCL) è una plastica biodegradabile di alta qualità derivate da materie prime petrolchimiche che è compostabile in condizioni di compostaggio domestico. PCL è un poliestere che è semi-cristallino con conseguente aspetto finale bianco pulito, il prodotto può essere colorato facilmente. La densità del PCL è di circa 1,2 kg / cm3 e ha proprietà meccaniche elevate. PCL fonde intorno a 60 ° C, che lo rende un materiale termoplastico di sicurezza per la stampa. E con una temperatura di transizione vetrosa di -60 ° C il prodotto è estremamente flessibile e resistente.

Le proprietà uniche del 3D4MAKERS PCL Filament lo rendono particolarmente adatto per l'uso nelle stampanti FDM e FFF 3D. Il materiale ha una eccellente adesione tra gli strati che si traduce in un grande miglioramento della resistenza all'urto, resistenza, durevolezza e il processo di stampa. A causa del basso punto di fusione PCL può essere ri-modellato dopo stampa 3D con acqua di 55 ° C. L'oggetto già stampato, una volta scaldato in acqua, si può modellare come plastilina ed una volta che si raffredda riprende le sue caratteristiche inziali. Questa operazione si può ripetere all'infinito.

Il PCL filamento prodotto dalla 3D4MAKERS è conforme alle normative europee CE n 1935/2004 e CE n 10/2011 in materia di materiali ed oggetti di plastica che entrano in contatto con gli alimenti.

PRINCIPALI UTILIZZI DEL PCL 100 ELOGIAM FACILAN


Facilan ELOGIAM ™ PCL 100 è perfetto per applicazioni di alto valore come la ricerca medica.
I nostri clienti utilizzano il nostro PCL per la ricerca su materiali intelligenti, scaffold per ingegneria tissutale, impianti bioriassorbibili, impianti caricati con farmaci e altre applicazioni all'avanguardia.
Facilan ™ PCL 100 è utilizzato da molte importanti università e centri di ricerca in tutto il mondo per il lavoro all'avanguardia nella bioprinting e nella ricerca medica specifica per il paziente.
Facilan ™ PCL 100 è molto flessibile e resistente con una temperatura di transizione vetrosa di -60 ° C e una temperatura di stampa di circa 120 ° C.
Facilan ™ PCL100 è un omopolimero poliprolattone con un peso molecolare di 50000 g / mol.
Facilan ™ PCL100 è un poliestere semipristinico alifatico biodegradabile con aspetto finale bianco.
Il filamento prodotto da ElogioAM si basa sulla materia prima prodotta in conformità con i regolamenti europei CE n. 1935/2004 e CE n. 10/2011 riguardanti materie plastiche e articoli che entrano in contatto con alimenti.
Il materiale ha una straordinaria adesione tra gli strati che si traduce in un grande miglioramento della resistenza all'urto, resistenza, durata e stampabilità.
A causa del basso punto di fusione, Facilan ™ PCL100 può essere rimodellato dopo la stampa 3D in acqua con una temperatura di 55 ° C.

Restrizioni raccomandate
Non usare in applicazioni mediche che comportano l'impianto permanente nel corpo umano.

Elogio AM Polycaprolactone Facilan ™ PCL 100 è uno dei materiali di ricerca di stampa 3D in bioprinting e medicale più ampiamente utilizzati in tutto il mondo.

Facilan ™ PCL100 Proprietà del materiale


Densità: 1,1 g / cm³
Resistenza alla trazione: 45 MPa
Allungamento alla resa: 15%
Modulo di trazione: 350 MPa
Resistenza all'impatto di IZOD (dentellato): 8 kJ / m2
Durezza Shore D: 46
Temperatura di deflessione termica (0,45 MPa): 57 ° C

IMPOSTAZIONI DI STAMPA


Temperatura del letto: 30-45 ° C
Adesione: fogli PEI – In alternativa è Fortemente Consigliato tappetino LOKBUILD
Temperatura di stampa: da 130 a 170 ° C
Velocità di stampa: 20-40 mm / s
Note: questo materiale fluirà prontamente dall'ugello, per risultati ottimali utilizzare un raffreddamento extra sul modello e sul letto o comunque la ventilazione sempre accesa al 100%.

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE GENERALI

Per molti tipologie standard di stampanti 3D, il filamento PCL 100 stampa meglio a circa 140 ° C con una temperatura del letto di 38 ° C e una velocità di 30 mm / s.

In oggetti con sporgenze e ponti significativi, i risultati migliori si ottengono con le ventole raffreddamento sempre al 100%.


Per ottenere i migliori risultati durante la stampa, consigliamo di mantenere la stampante 3D in una stanza in cui non siano presenti fluttuazioni sia di temperatura che di aria.

Tenere la stampante 3D lontana dalla luce solare diretta. 

PCL 100 POLICAPROLATTONE NON E' COMPATIBILE CON MACCHINE ZORTRAX

CARATTERISTICHE TECNICHE 

RESISTENZA A TEMPERATURE
RESISTENZA CHOC TANGENZIALI
RESISTENZA A COMPRESSIONE
RESISTENZA AD USURA
RESISTENZA A FLESSIONE
RESISTENZA CHIMICA
RESISTENZA ABRASIONI
RESISTENZA A TRAZIONE

PER MAGGIORI DETTAGLI TECNICI SI PREGA SCARICARE, DALL'APPOSITO SETTORE, I FILE DATA SHEET E SAFETY SHEET IN FORMATO PDF

RIEPILOGO DATI SETTING STAMPA

DIAMETRO UGELLO MINIMO 0,4 MM
TEMPERATURA HOT-END

MIN 130 °C - MAX 170 °C

VELOCITA' DI STAMPA INDICATIVA CONSIGLIATA MIN/MAX: 20/40 MM/S
TEMPERATURA LETTO STAMPA MIN/MAX: 30°C - 40 °C
VELOCITA' VENTOLA RAFFREDDAMENTO 

QUESTO MATERIALE FLUIRA' PRONTAMENTE DALL'UGELLO, PER RISULTATI OTTIMALI UTILIZZARE UN RAFFREDDAMENTO EXTRA (VENTOLATORE A PARTE) DIRETTAMENTE SUL MODELLO E SUL LETTO ANCHE TANGENZIALMENTE E COMUNQUE UNA VENTILAZIONE SEMPRE ACCESA AL 100%

MATERIALE CAPPOTTO LETTO STAMPA

SE PIANO VETRO: LACCA SUPER-FORTE E PRODOTTI SIMILI (SOLO OGGETTI PICCOLE DIMENSIONI)

SE PIANO CON NASTRO BLU O TAPPETINO LOKBUILD: NEL CASO DI OGGETTI GRANDI DIMENSIONI USARE SOLO RAFT O BRIM (NO COLLE O LACCHE NECESSARIE)

PCL_100_NAT_175
15 Articoli

Scheda tecnica

COMPOSIZIONE FILAMENTO
PCL POLICAPROLATTONE TITOLATO 100
COMPATIBILITA ZORTRAX SERIES
NON COMPATIBILE
MODALITA DI ACQUISTO
Prezzi in carrello IVA INCLUSA E' Possibile acquistare questo prodotto in MULTIPLI DI 10 MT, oppure la bobina intera
PESO NETTO FILAMENTO IN BOBINA
750 GRAMMI
DIMENSIONE BOBINA 750 GRAMMI
BOBINA IN PLASTICA DA 750 GR: Diametro Ext. Max 200 mm - Diam. Foro interno 52 mm - altezza esterna max 55 mm

Scarica

TDS PCL 100

Scarica (415.96k)

MSDS PCL 100

Scarica (78.36k)

Non dimenticare di salvare la tua personalizzazione per poter riempire il carrello

  • Max. 250 caratteri