PMMA POLIMETILMETACRILATO

PMMA termoplastico leggero che può essere reso trasparente attraverso acetone o particolari resine.

Questo PMMA (polimetilmetacrilato) modificato, chiamato HIRMA è in grado di raggiungere un alta resistenza ai graffi e agli urti. Ha una buona resistenza UV, che lo rende adatto anche per usi esterni.

Il PMMA è una valida alternativa al PoliCarbonato, perché più facile da stampare, anche se leggermente meno resistente.

Pezzi stampati con PMMA – HIRMA, possono essere saldati a freddo usando adesivi a base di cianoacrilati oppure sciogliendone gli strati superficiali con un opportuno solvente – diclorometano o cloroformio.

La giuntura che si crea è quasi invisibile. Gli spigoli vivi del PMMA possono inoltre essere facilmente lucidati e resi trasparenti. Tuttavia gli incollaggi professionali possono venire effettuati con colle a base solvente da due a cinque componenti; la differenza di qualità con queste colle unita alla tossicità/cancerogenicità della maggior parte dei solventi di fatto, va soppiantando le colle monocomponenti. Da qualche anno si stanno affermando le cosiddette "colle UV", che uniscono i vantaggi di praticità e prestazioni delle colle mono- e bicomponente a base solvente.

Il PMMA brucia in presenza di aria a temperature superiori a 460°C; la sua combustione completa produce anidride carbonica e acqua.

Il PMMA è un materiale termoplastico robusto, leggero e trasparente. È comunemente noto come acrilico ed è commercializzato commercialmente come alternativa infrangibile al vetro con i marchi Plexiglas, Lucite e Perspex. Il filamento PMMA rigido ha un'eccellente resistenza all'urto che è significativamente superiore al vetro. Inoltre, ha la metà della densità del vetro con proprietà di trasparenza e assorbimento UV paragonabili.

PMMA POLIMETILMETACRILATO RESISTENZA URTI TRASPARENTE RAGGI UV

PMMA POLIMETILMETACRILATO C'è 1 prodotto.

Filtri attivi